Inamorati di te, della vita e dopo di chi vuoi!

Accettiamo il tipo di amore che pensiamo di meritare.

Siamo tutti cresciuti con l’idea che per ricevere amore dobbiamo prima dare. Ma cosa fai quando ti rendi conto che questa non è la chiave del successo che ti avvicina al partner giusto o alle relazioni desiderate? Scopri che per essere amato e apprezzato da chi ti circonda, devi prima dare a te stesso l’amore e il sostegno che desideri ricevere.

Come amare se stessi

Cosa vuol dire amare se stessi?

L’amore, come tutti sappiamo, è la forza più forte dell’universo ed è sicuramente un ingrediente indispensabile se vogliamo vivere una vita felice. Prima di poter amare qualcun altro, il primo passo è amare veramente noi stessi.

L’amor proprio significa accettare ciò che siamo e l’apprezzamento personale. Ciò porta a costruire la salute mentale ed emotiva, aumentare l’autostima, la felicità e l’equilibrio. L’amor proprio non significa che ci sforziamo di essere migliori rispetto agli altri, ma di relazionarci solo con noi stessi. Il confronto va fatto con noi stessi, non con chi ci circonda.


L’amor proprio significa cercare costantemente di svilupparsi fisicamente, psicologicamente e spiritualmente attraverso le esperienze. L’amor proprio è uno stato di autostima che nasce da azioni che supportano la nostra crescita fisica, psicologica e spirituale.

Amarti incondizionatamente è un concetto frainteso, tuttavia. L’amor proprio non significa che pensi di essere perfetto, non significa ignorare o negare i difetti, non significa autocondizionamento.


Come sviluppare l'amor proprio

Come si manifesta l’amore di se stessi?

Puoi manifestare l’amore per te stesso in modo diverso, dal modo in cui ti organizzi quando stai in casa o esci davanti a tutti, ai cibi che mangi ogni giorno che possono creare uno stato di felicità o un senso di colpa costante. Dalla cura che dedichi al tuo aspetto fisico, passando per i corsi sportivi che pratichi costantemente, al tempo investito nella tua crescita personale e professionale, passando per i diversi tipi di contenuti che leggi o ascolti.


Perché l’amor proprio è importante?

Quando ami te stesso, senza rendertene conto, inizi a non tollerare più i comportamenti e le azioni di chi ti circonda che ti infastidiscono o ti fanno sentire a disagio. L’amor proprio ti aiuta ad avere intorno a te solo le persone e le cose che aiutano costantemente il tuo sviluppo e la tua felicità.

Amati incondizionatamente


Come puoi sviluppare l’amore per te stesso?

Cerca di eliminare le persone intorno a te che ti feriscono e ti fanno sentire inferiore.

Impara a dare a te stesso attenzione e il tempo per la prima volta, senza sentirti egoista o in colpa per il tempo investito nei tuoi desideri e bisogni.

Concentrati sempre sulle qualità che hai. Mostra la tua gratitudine quotidiana per quello che hai, accetta di non essere perfetto e di non conoscerli tutti. Trova qualcosa di cui essere orgoglioso e soddisfatto ogni giorno, inizia dalle piccole cose. Noterai gradualmente l’impatto positivo che ti portano.

Quando ami te stesso sei felice


Quando ami te stesso, anche gli altri lo faranno!

Hai notato quei bei giorni in cui sei felice con te stesso e tutto sembra andare diversamente? Le persone intorno a te ti guardano in modo diverso, ti parlano in modo diverso. Attira eventi positivi e persone intorno a te.

Il potere di attrazione è una delle energie più antiche e potenti presenti in questo universo. Impara ad essere felice e contento di te stesso e solo allora otterrai tutto ciò che desideri dagli altri.

È importante capire che prima di ricevere, dobbiamo imparare a offrire noi stessi. Apprezziamo e rispettiamo noi stessi abbastanza da essere autosufficienti. Solo quando ti concedi per la prima volta vedrai che le persone intorno a te saranno attratte dall’energia e dalla fiducia in te stesso che emani.

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche “Il segreto per raggiungere la felicità”