Subscribe Now
Trending News
Viaggi

I 10 posti più belli da visitare in Europa 

Sappiamo quanto ami viaggiare e sappiamo anche quanto sia complicato organizzare la vacanza perfetta, quell’avventura indimenticabile che tutti abbiamo sognato. Vuoi rilassarti al sole e scoprire luoghi straordinari. Vuoi cieli limpidi, acque turchesi, sabbia fine, bellissimi villaggi di pescatori, flora e fauna uniche e un’elevata qualità della vita?

Perfetto, perché abbiamo selezionato per te le 10 destinazioni europee più paradisiache. Scegli il tuo preferito o i preferiti e inizia! Ovviamente non appena questa pandemia ce lo permetterà!

Ecco i 10 posti migliori da visitare in Europa:

L’Europa è una delle principali destinazioni del turismo mondiale. Con una storia fantastica e paesaggi da sogno, le città del vecchio continente ti impressioneranno sicuramente. Nizza, Praga, Santorini, Dubrovnik sono solo alcuni dei luoghi che devi visitare almeno una volta nella vita.

Promenade des Anglais, Nizza, Francia

nizza destinazione bella europa

La Francia ha un fascino speciale e Nizza può soddisfare anche le esigenze più sofisticate di un turista. Situata sulla Costa Azzurra, Nizza è un luogo dove, sia di giorno che di notte, le strade sono piene di vita, i ristoranti brulicano di clienti e le attrazioni turistiche sono assalite dai visitatori. Il centro storico ne è un esempio. Il luogo si nasconde tra la collina della fortezza a est e il fiume Le Poillon, e la città nuova a ovest. La città vecchia di Nizza è anche conosciuta come Vieux Nice.

 


Praga, Repubblica Ceca

La capitale della Repubblica Ceca è un luogo affascinante, un misto di arte, musica, film e teatro. Questo gioiello di originale architettura europea, è una città romantica con panorami mozzafiato, giardini tranquilli, gite in barca e passeggiate rilassanti sugli stretti sentieri acciottolati. La capitale ceca è una città moderna con hotel di lusso, ottimi ristoranti che offrono cucina locale e internazionale.


Santorini, Grecia

santorini grecia destinazione europa

Santorini è uno dei posti più belli del mondo, la più famosa delle isole Cicladi, la più visitata delle isole greche, ambita dai turisti di tutto il mondo e visitata da quasi due milioni di visitatori ogni anno. Cosa li attrae a Santorini? Quel magnifico calderone pieno di acqua scura dell’Egeo e immagini da cartolina del sole che accarezza, al tramonto, le case bianche che sembrano pendere dalle rocce in un fragile equilibrio.

Spesso confusa con la leggendaria Atlantide, Santorini è uno dei posti in cui devi andare almeno una volta nella vita. La vista da qui non è paragonabile a niente.. È un posto perfetto per gli innamorati.


Lapponia, Finlandia

Per chi vuole vedere qualcosa di unico, ecco il posto perfetto! L’Aurora Boreale è uno spettacolo della natura da non perdere.

Vuoi incontrare Babbo Natale? La destinazione perfetta per le vacanze invernali è la casa di Babbo Natale, Rovaniemi, provincia della Lapponia, Finlandia. Se non arrivate potete scrivere a questo indirizzo, l’abitante più famoso della Lapponia ha qui un ufficio postale .


Sighisoara, Romania

sighisoara romania visitare in europa

Sighisoara si trova approssimativamente nel centro della Romania, essendo collegata all’Europa dalla strada europea E60. È una bellissima città che custodisce una storia millenaria, una città in cui convivono in armonia diverse nazionalità. A causa della sua notevole architettura, posizione dominante e ambiente geografico, la città è stata soprannominata la “Perla della Transilvania” dalla fine del XIX secolo.


Interlaken, Svizzera

Interlaken è una città nel cuore della Svizzera, che si è anche guadagnata il titolo di località di montagna, che appartiene al cantone di Berna. È anche chiamata la “città tra i laghi”, per la sua posizione tra i laghi di Thun a ovest e Brienz a est. È un luogo perfetto per gli amanti della natura e dei posti bellissimi.


Dubrovnik, Croazia

dubrovnik posto bello da visitare europa

La città fortificata è una destinazione medievale di lusso. La Dalmazia meridionale vanta la principale attrazione turistica della Croazia, una delle città più belle d’Europa, spesso chiamata la “perla dell’Adriatico”, una delle poche città-stato medievali che respinse tutti i suoi assalitori e mantenne intatte le sue mura. Le città-fortezza più apprezzate e riconosciute al mondo, dal 1979 nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.


Parigi, Francia

parigi_posto_bello_destinazione

Parigi è il luogo in cui tutti sognano di andare almeno una volta nella vita. La città francese è sempre stata una delle grandi attrazioni turistiche del mondo, essendo spesso indicata come città degli innamorati. Parigi è la capitale e la città più grande della Francia, è attraversata dalla Senna ed è rimasta sostanzialmente invariata dal 1860.

Cosa ci attrae così tanto di questa città? Può essere cibo preparato con cura, la cucina francese è una delle più apprezzate al mondo. Potrebbe essere l’arte che ci chiama lì o la storia. Forse musica o dolciumi, viali, moda o l’imponente Torre Eiffel, il simbolo più famoso di Parigi. Qualunque sia la ragione, puoi essere certo che Parigi è un’ottima scelta e non te ne pentirai.


Lagos, Portogallo

lagos portogallo visitare

Lagos, piccola cittadina dell’Algarve, è uno dei luoghi turistici più apprezzati della regione e anche  la regione più meridionale e calda del Portogallo . Facilmente visitabile anche a piedi, è famosa per le sue spiagge dorate, per il suo piacevole centro storico e per l’atmosfera di divertimento. Le spiagge qui sono bellissime e quella di Lagos è indimenticabile.


Malta

Se dai un’occhiata alla mappa del mondo, sicuramente non la vedrai. Se dai un’occhiata alla mappa dell’Europa, con un po ‘di fortuna ti salterà agli occhi… eppure, anche se è piccola, Malta nasconde molti tesori architettonici che vale davvero la pena visitare. Prima di tutto, dovresti sapere che Malta è un misto di culture: è l’unica nazione europea che parla un dialetto arabo (il maltese è un dialetto arabo), ma anche gli unici arabi che sono cattolici, e la religione è estremamente importante nel vita della fila maltese. Erano sotto fenici, romani, bizantini, arabi, normanni, siciliani, multinazionali e cavalieri inglesi, ognuno lasciando qualcosa su un’isola così piccola…La Finestra Blu sull’isola maltese di Gozo è famosa nel mondo per la sua bellezza.

Related posts

Come il libro di sua moglie, Michelle Obama, "La mia storia", "Una terra promessa", racconta il suo tempo alla Casa Bianca del 44 ° presidente degli Stati Uniti, così come altri eventi della sua vita. Il libro  "Una terra promessa" è il primo volume di una serie di due memorie scritte da Barack Obama. Record di vendite Nel 2018, il libro di sua moglie Michelle Obama ha battuto il record di saggistica più venduta. Più di 725.000 copie sono state vendute il primo giorno del lancio e 1,4 milioni nella prima settimana. Ma Barack Obama ha superato quei numeri. Il primo giorno del lancio, il libro "Una terra promessa" ha venduto oltre 890.000 copie e oltre 1,7 milioni nella prima settimana. Il libro ha ricevuto il Goodreads Choice Award per le migliori memorie e autobiografie nel 2020 ed è stato nominato uno dei migliori libri del 2020 da The New York Times Books Review, The Washington Posts, The Guardian e Marie Claire. Recensioni di "Una terra promessa" In uno stile originale, Barack Obama racconta nel suo libro la storia della sua incredibile odissea da giovane alla ricerca della propria identità al leader del mondo libero, descrivendo in particolari dettagli intimi sia la sua educazione politica che i momenti cruciali della sua prima presidenza, la sua storia: un periodo di turbolenze e profonde trasformazioni. Obama racconta in modo emotivo e molto personale come sono state scritte intere pagine di storia e accompagna i lettori in un viaggio irresistibile, a partire dalle sue prime ambizioni politiche, fino alla vittoria al primo turno delle elezioni in Iowa, che è stata una svolta e dimostrata la forza dell'attivismo di base, fino alla notte storica del 4 novembre 2008, quando è stato eletto 44 ° presidente degli Stati Uniti, diventando il primo afroamericano ad occupare la posizione più alta dello stato. Riflettendo durante la sua presidenza, ci presenta un'analisi unica e meticolosa dell'influenza e dei limiti sorprendenti del potere presidenziale, nonché una straordinaria comprensione delle dinamiche della politica partigiana degli Stati Uniti e della diplomazia internazionale. “Qualunque cosa facciate, voglio che vi impegnate a farla. Non c'è scusa per chi non ci prova.” Obama porta i lettori all'interno dello Studio Ovale e della Sala Situazioni Speciali e li trasporta attraverso Mosca, Il Cairo, Pechino e altri luoghi così lontani. Siamo testimoni intimi dei suoi pensieri mentre forma il suo gabinetto, lotta con una crisi economica globale, valuta Vladimir Putin, gestisce la situazione causata dal devastante incidente di Deepwater Horizon e autorizza l'operazione Neptune's Spear, che porta alla morte di Osama bin Laden. "Una terra promessa" è una storia molto intima e introspettiva - la storia di un uomo che ha scommesso sulla storia, la fede di un organizzatore di comunità, messa alla prova sulla scena mondiale. Obama parla direttamente di come ha riconciliato la sua candidatura alla presidenza di afroamericano in cui aveva riposto le sue speranze su una generazione di messaggi di "speranza e cambiamento", con le sfide morali poste dalle decisioni ad alto rischio da prendere. Racconta apertamente delle forze che gli si sono opposte sia nel paese che all'estero, dell'impatto che la vita alla Casa Bianca ha avuto su moglie e figlie, e non ha paura di rivelare i suoi dubbi su se stesso e le sue delusioni. Tuttavia, mantiene la sua ferma convinzione che ci sia sempre spazio per il progresso nel grande e perpetuo esperimento americano. Come dice il presidente Obama, "Niente è paragonabile alla sensazione che hai quando finisci di scrivere un libro e sono orgoglioso di averlo appena completato. Ho passato gli ultimi anni a riflettere sulla mia presidenza, e nel libro "Una terra promessa" ho cercato di raccontare onestamente la storia della mia campagna presidenziale e del periodo in cui sono stato in carica: gli eventi chiave e le persone che erano alla loro base, la mia opinione sulle cose che sono venute fuori da me e gli errori che ho fatto e le forze politiche, economiche e culturali che io e il mio team abbiamo affrontato allora - e con le quali, come nazione, dobbiamo ancora fare i conti. ”Ho anche cercato di regalare ai lettori un viaggio intimo che Michelle ed io abbiamo fatto in quegli anni, con tutti i momenti abissali ed edificanti. E infine, in questi tempi in cui l'America sta attraversando punti di svolta così significativi, il libro offre alcune delle opinioni generali che ho su come possiamo sanare le divisioni nel nostro paese d'ora in poi e su come rendere la democrazia a beneficio di tutti - un compito che non dipenderà da un certo presidente, ma da tutti noi cittadini coinvolti. Oltre ad essere una lettura piacevole e istruttiva, spero più di ogni altra cosa che questo libro ispiri i giovani di tutto il paese - e del mondo - a prendere il sopravvento, far sentire la loro voce e fare tutto ciò che è in loro potere per cambiare il mondo per il meglio". Barack Obama è stato il 44 ° presidente degli Stati Uniti, eletto nel novembre 2008, e ha ricoperto questa carica per due mandati. È autore di due bestseller del New York Times, Dreams from My Father e The Audacity of Hope, e vincitore del Premio Nobel per la Pace 2009. Vive a Washington D.C. con sua moglie Michelle. Hanno due figlie, Malia e Sasha. "Perché dare loro soddisfazione? Mi ha detto. È chiaro che vincerai. "Niente da dire. Ma è stato più difficile convincermi a tacere quando gli stessi commenti sono apparsi su mia moglie. Dall'Iowa, Michelle ha brillato nei tornei elettorali. Poiché le ragazze andavano a scuola, le sue apparizioni erano limitate a poche gare più serrate e mi accompagnava solo nei fine settimana, ma ovunque si presentasse era divertente, accattivante, profonda e sincera. Ha parlato con le persone di cosa significhi trovare un equilibrio tra l'educazione dei figli e i doveri sul lavoro ea casa. Ha descritto i valori che le erano stati instillati da bambina, ha parlato del fatto che suo padre non era mai stato assente dal lavoro nonostante soffrisse di sclerosi multipla, di quanto fosse stata importante l'educazione per sua madre, alla privazione materiale e alla presenza. affetto costante nella sua famiglia. I miei suoceri erano l'incarnazione dei gusti e delle aspirazioni profondamente americani. Non conoscevo nessuno più moderno di Michelle, che preferisce sempre un hamburger con patatine fritte e si gode il sabato pomeriggio al centro commerciale. Tuttavia, secondo alcuni commentatori, Michelle era ... diversa e non aveva la stoffa della Prima Donna. Sembrava eternamente arrabbiata, dicevano. Un segmento del programma Fox News l'ha descritta come la madre dei figli di Obama. E non sto parlando solo della stampa conservatrice qui. La giornalista del New York Times Maureen Dowd ha scritto un articolo suggerendo che quando parlava di me, nei suoi indirizzi, Michelle mi descriveva come un papà goffo che lascia modellare il pane in cucina e getta i suoi vestiti sporchi ovunque (per divertire il suo pubblico) , ma questo non mi ha messo affatto in una luce più umana, ma mi ha solo evirato, influenzando le mie possibilità per la presidenza ". "Una terra promessa" è quel tipo di libro raro che permette a chiunque di dare uno sguardo a porte chiuse a quello che una parte del pubblico chiama genericamente il "sistema", e un'altra la società più avanzata che l'umanità abbia creato, il capitalismo basato su un empatico democrazia. Se ti è piaciuta la mia recensione del libro "Una terra promessa", leggi anche "Le storie d’amore piu belle di tutti i tempi". [TheChamp-FB-Comments]

Leave a Reply