Subscribe Now
Trending News
Salute

I principali effetti benefici del caffè per la salute 

Il caffè è uno dei prodotti più commercializzati al mondo e una delle bevande più apprezzate e consumate al mondo, insieme al tè e all’acqua. Questa bevanda, che si ottiene tostando e macinando chicchi di caffè o piante di caffè, è piuttosto stimolante per il suo contenuto di caffeina, una sostanza psicoattiva.

Ecco quali sono i principali benefici del caffè :

Ma fa bene alla salute bere il caffè? Bene, abbiamo buone notizie. Molti studi indicano che potresti ottenere più benefici dalla tua bevanda preferita di quanto pensassi. Il caffè è pieno di sostanze che possono aiutarti a proteggerti, tra cui il morbo di Alzheimer e le malattie cardiache.


È una fonte di antiossidanti

effeti benefici del caffe

Gli studi dimostrano che il caffè ha più attività antiossidante rispetto alle due superstar antiossidanti: cacao e tè. Infatti, una vasta gamma di dettagliati test di laboratorio eseguiti nel corso degli anni hanno identificato oltre 1.000 antiossidanti nei chicchi di caffè. È interessante notare che centinaia di altri antiossidanti si verificano durante la tostatura dei chicchi di caffè. Inoltre, uno studio del 2012 ha indicato il caffè come una delle principali fonti di antiossidanti oggi disponibili.

Come funziona

Nel caso non lo sapessi, la maggior parte degli antiossidanti in una tazza di caffè aiuta a combattere l’infiammazione. E per infiammazione intendiamo una causa principale di varie condizioni croniche, come l’aterosclerosi, alcuni tumori e l’artrite.

In altre parole, gli antiossidanti in una tazza di caffè fumante aiutano a mantenere la salute. E lo fanno proteggendo le cellule da ogni possibile danno fisico esterno.

Infine, è stato dimostrato che l’acido cromogenico (uno dei principali antiossidanti del caffè) ha una certa capacità di prevenire le malattie cardiovascolari.


Una tazza di caffè normale può prevenire il declino cognitivo

benefici del caffe

Non è un segreto che il caffè manda una spinta benefica temporanea alla memoria e all’attività cerebrale. Ma quello che la maggior parte di noi non sa è che il consumo frequente di caffè può anche prevenire il declino cognitivo associato ad anomalie mentali, come il morbo di Alzheimer.

In un ampio studio, gli esperti hanno scoperto che consumare da tre a cinque tazze di caffè ogni giorno ha alcuni vantaggi unici che non possono essere riprodotti altrimenti. È stato segnalato che riduce il rischio di demenza e Alzheimer del 65% per tutta la vita. Allo stesso tempo, i ricercatori hanno studiato l’effetto del bere tè o altre bevande, come il cacao o la birra, sul declino cognitivo, ma non hanno trovato alcuna associazione.

Conclusione

Esistono varie teorie su come il caffè possa aiutare a prevenire o piuttosto proteggere dal declino cognitivo. Ma prima, un fatto concreto: la caffeina nel caffè previene la formazione della placca beta-amiloide. La placca può contribuire all’insorgenza e alla progressione della malattia di Alzheimer. Inoltre, i ricercatori affermano che poiché una tazza di caffè regolare può prevenire il diabete alimentare (un fattore di rischio per la demenza), può anche ridurre al minimo il rischio di sviluppare la demenza.


Il caffè riduce il rischio di diabete

Molti esperti di salute e nutrizione in tutto il mondo sostengono l’idea che esista un’associazione tra consumo di caffè e riduzione del rischio di diabete. E questo, soprattutto perché è stato recentemente dimostrato che il rischio di sviluppare il diabete diminuisce del 7% per ogni tazza di caffè consumata. Studi epidemiologici hanno anche dimostrato che chi consuma molto caffè ha il 50% di probabilità in meno di soffrire di diabete, rispetto ai consumatori occasionali o addirittura a chi non lo beve affatto.

effeti del caffe per la salute

Conclusione

Ci sono diversi modi in cui il caffè è utile nella rimozione del diabete. In primo luogo, aiuta il corpo a utilizzare l’insulina e protegge le cellule produttrici di insulina e, come diretta conseguenza, consente una regolazione efficiente della glicemia. Per non parlare del fatto che un sano equilibrio glicemico è simile a una vita senza diabete.

In secondo luogo, previene i danni ai tessuti. In particolare, quello che risulta dalla lotta all’infiammazione dell’organismo (uno dei fattori di rischio per il diabete di tipo 2).

In altre parole, è noto che l’acido caffeico, un componente del caffè, svolge un ruolo significativo nel ridurre l’accumulo tossico di un deposito proteico addominale. Tali depositi, come le fibre amiloidi, si trovano nelle persone con diabete.


Il caffè fa bene al cuore

il caffe fa bene al cuore

Prima di contraddirmi, dedica qualche secondo per leggere che uno studio che ha coinvolto più di 37.000 persone in 13 anni è stato completato da cardiologi. Sorprendentemente, la ricerca ha dimostrato che i bevitori moderati di caffè hanno un rischio inferiore del 20% di malattie cardiache rispetto ai bevitori occasionali, convinti e non bevitori di caffè.

Com’è possibile?

Non devi essere un cardiologo qualificato per vedere i benefici del caffè nel sostenere la salute del cuore. Questo viene fatto proteggendo la camera muscolare del cuore dai danni alle arterie che possono derivare dall’infiammazione. In questo modo, vengono rimosse varie malattie cardiache, comprese condizioni comuni come, tra le altre, ipertensione, trombosi, infarto, insufficienza cardiaca.


Il caffè riduce la depressione

il caffe riduce la depressione

Numerosi studi precedenti e recenti hanno collegato il consumo di caffè a tassi più bassi di depressione sia negli uomini che nelle donne. In questi studi, i dati raccolti suggeriscono una relazione inversa tra depressione e consumo di caffè. In effetti, gli specialisti del caffè sembrano avere il minor rischio di cadere preda della depressione.

Come funziona?

Naturalmente, la caffeina è nota per attivare i neurotrasmettitori in grado di controllare l’umore. Tali trasmettitori includono serotonina e dopamina. In questo modo il caffè arresta la depressione stimolando l’iniezione di questi “ormoni della felicità” nel sangue.


Bere almeno una o due tazze di caffè al giorno

Gli studi dimostrano che per ottenere i massimi benefici dagli antiossidanti nel caffè, i consumatori hanno bisogno di almeno una o due tazze al giorno.

Prepara un caffè fresco la mattina presto per iniziare la giornata. Il modo più sano e gustoso per ottimizzare i benefici per la salute del caffè è macinare i chicchi immediatamente prima di iniziare la preparazione. Allora goditi subito il tuo caffè.

Related posts

Leave a Reply