Subscribe Now
Trending News
Bellezza

Olio di cocco: usi e benefici 

L’olio di cocco ha molti usi, essendo efficace per rafforzare il sistema immunitario, soprattutto per la presenza nella composizione di acido laurico, che l’organismo elabora e trasforma in monolaurina.

La monolaurina è efficace nel combattere virus e batteri, essendo utilizzata principalmente in medicina e per igienizzare e conservare gli alimenti in modo naturale. L’olio di cocco è un antibatterico naturale, grazie alla presenza nella sua composizione di monolaurina.


L’olio di cocco è l’unico olio vegetale con la più alta concentrazione di acidi grassi, 90%, molto benefico per la salute, grazie all’alto contenuto di acido laurico, caprilico e caprico, che vengono rapidamente assorbiti dall’organismo e trasformati in energia.

Questi grassi buoni hanno effetti terapeutici sul corpo, proteggendo contro le malattie cardiovascolari. In effetti, l’olio di cocco ha il 10% in meno di calorie rispetto ad altri grassi vegetali. L’olio di cocco contiene antiossidanti naturali, vitamine A, C, D, calcio e ferro, che regolano la digestione e il metabolismo.

Olio di cocco: usi e benefici

Olio di cocco benefici per la salute

Olio di cocco: proprietà

L’olio di cocco e i prodotti a base di olio di cocco contengono trigliceridi, un tipo di grasso saturo a catena media che viene metabolizzato in modo diverso dall’organismo. Pertanto, l’olio di cocco è perfetto per uso interno ed esterno.

A temperatura ambiente, l’olio di cocco ha una consistenza simile al burro, ma è molto più benefico per la salute di questo. L’olio di cocco può essere utilizzato come sostituto del burro, dell’olio di girasole o al posto del latte del caffè.


L’olio di cocco può essere utilizzato anche per preparare cibi o alcuni dolci, come ingrediente principale nella preparazione di maionese e frittate. È estremamente versatile, conserva l’aroma dei piatti e ha un gusto fine e ricco, strutturato.

L’olio di cocco è utilizzato anche nelle diete, grazie alle sue proprietà di attivazione metabolica, accelerando la combustione dei grassi e contribuendo a ridurre il livello di colesterolo cattivo e ad aumentare il colesterolo buono nel sangue. L’olio di cocco inibisce la sensazione di fame, quindi il corpo consumerà meno calorie e perderà più velocemente i chili di troppo.


L’olio di cocco ha un’azione antiossidante per il corpo, aiutando il corpo a fermare i danni di altri grassi e tessuti sani. L’ossidazione è un processo che contribuisce all’invecchiamento della pelle e alla comparsa di malattie cardiovascolari. L’olio di cocco aiuta il corpo a ridurre la necessità di antiossidanti.

L’olio di cocco migliora l’assorbimento di calcio e magnesio nel corpo, il che porta allo sviluppo di denti forti e sani e ritarda la comparsa delle carie.

Proprietà olio di cocco

Oltre ai grassi insaturi, l’olio di cocco ha una composizione minerale, con effetto antinfiammatorio. L’olio di cocco ha anche molti benefici cosmetici, essendo usato come dopobarba, come struccante, maschera per capelli, crema per il corpo. L’olio di cocco, combinato con oli essenziali e bicarbonato di sodio, può essere un efficace dentifricio adatto a tutta la famiglia, bambini compresi.


Recentemente, c’è stato un aumento del numero di persone che scelgono diete a base di erbe e, di conseguenza, l’olio di cocco è diventato una scelta popolare per un sano apporto di grassi e grazie al suo aroma gradevole.


Olio di cocco benefici

L’olio di cocco ha innumerevoli benefici scientificamente provati per il corpo, grazie alla presenza di acidi grassi saturi nella composizione, che aiuta a ridurre il colesterolo nel corpo, stimola il sistema immunitario per la presenza di complessi vitaminici nella composizione e ha effetti idratanti nei cosmetici per corpo, pelle e capelli.

Gli acidi grassi nell’olio di cocco sono molto facili da digerire per il corpo e hanno proprietà antimicrobiche e antimicotiche, essendo usati come fonte di energia e trasformati in chetoni, che aiutano a curare le malattie del cervello.


Per la bellezza

L’olio di cocco viene utilizzato nei preparati per la pulizia della pelle e dei denti, grazie all’effetto sbiancante e prevenendo la formazione della placca dentale. È un buon idratante per le scottature solari, per trattare le smagliature durante la gravidanza, come balsamo e crema idratante per capelli e labbra.

Rispetto alle creme e lozioni tradizionali, ha un effetto anticellulite molto più sano. Ha un forte effetto idratante, quindi si consiglia di scegliere una crema che contenga olio di cocco, per avere una pelle liscia e vellutata.


La lozione corpo organica ha un’azione delicata, non contiene profumo e offre un’idratazione intensa alla pelle. È ideale per la pelle sensibile e per le persone che vogliono evitare sostanze chimiche dannose. La lozione è composta da olio di cocco biologico, olio di mandorle, burro di karité e aloe vera, che dona alla pelle idratazione e cura delicata.

Per la cura delle mani, puoi utilizzare una lozione per le mani biologica, che contiene olio di cocco, aloe vera biologica, olio di girasole e burro di cacao che idrata e ammorbidisce la pelle, senza lasciare la sensazione di pelle grassa. Usa la lozione dopo aver lavato le mani o quando hai bisogno di cure extra.

Olio di cocco benefici

Per la salute

Gli acidi grassi nella composizione dell’olio di cocco hanno effetti terapeutici sui disturbi cerebrali e aiutano ad aumentare la capacità di concentrazione.

L’olio di cocco aiuta ad abbassare il colesterolo nel corpo, aiuta a regolare il sistema digestivo e il metabolismo e stimola il sistema immunitario, grazie alla presenza di vitamine A, C, E e K.A causa della presenza di grandi quantità di acido laurico, l’olio di cocco stimola produzione di colesterolo buono dal corpo, che viene elaborato dal fegato senza intaccare i vasi sanguigni. Pertanto, il rischio di malattie cardiache diminuisce.


In casa

L’olio di cocco ha molti vantaggi, essendo efficace nella rimozione delle macchie di ruggine e nella pulizia di superfici in pelle e metallo. Applicare direttamente sulla superficie e lasciare in posa qualche minuto, quindi pulire la superficie con un panno pulito. Agisce come un lucido per riparare i graffi sull’auto; i sedili in pelle dell’auto possono essere puliti con olio di cocco per ripristinarne la lucentezza.

Quante calorie contiene Olio di cocco?

Etichetta nutrizionale per 100 g di Olio di cocco
Valore energetico (calorie) 862 kcal
Proteine 0 g
Carboidrati 0 g
zuccheri 0 g
Grassi 100 g
saturi 86,5 g
monoinsaturi 5,8 g
polinsaturi 1,8 g
colesterolo 0 mg
Fibra alimentare 0 g
Sodio 0 mg
Alcol 0 g

Come scegliere correttamente l’olio di cocco più sano

Olio di cocco calorie

Come con altri oli, è di diversi tipi: vergine, extravergine, spremuto a caldo oa freddo, raffinato o non raffinato. Ecco le caratteristiche di ogni tipologia e qual è la migliore di esse:

  • olio chimicamente raffinato – è ottenuto da un processo di distillazione con l’ausilio di prodotti chimici, ad alte temperature
  • olio di oliva vergine o extravergine – viene spremuto a freddo o estratto, attraverso un processo meccanico di pressatura della polpa di cocco cruda, fresca o essiccata, essendo la più sana
  • olio di cocco grezzo – in particolare quello biologico estratto a freddo è il più benefico di tutti, perché mantiene inalterate tutte le sue proprietà
    Allo stesso tempo, un olio di alta qualità si solidifica e ha una composizione uniforme, a differenza di quello di qualità inferiore, che ha una consistenza non uniforme e sembra composto da piccoli pezzi irregolari.

Come si usa e come conservare l’olio di cocco

A differenza della maggior parte degli altri oli, l’olio di cocco ha un alto punto di fusione – circa 24-25 gradi Celsius. Pertanto, è solido a temperatura ambiente e si scioglie solo quando la temperatura aumenta notevolmente. Tuttavia, anche se è allo stato solido, non conservarlo in frigorifero.

Se vuoi usare l’olio di cocco per scopi topici – cura della pelle e dei capelli – sciogli l’olio (se è solido), mantenendo la bottiglia in una ciotola di acqua tiepida. Puoi anche mettere la quantità necessaria in una ciotola, direttamente sul fuoco, ma non scaldarla nel microonde.


Se vuoi usarlo per il consumo interno, sostituisci semplicemente il burro o gli oli vegetali con l’olio di cocco in tutte le ricette. Tuttavia, non è consigliabile sostituire tutti i grassi vegetali con olio di cocco, perché si perdono i benefici di altri oli. Quando lo riponi, è preferibile riporlo in un contenitore a bocca larga (lo rimuoverai più facilmente con un utensile quando sarà solido) e con un coperchio ermetico.

Related posts

Leave a Reply