Subscribe Now
Trending News
Mamma

Ovulazione e fertilità : Calcolo periodo fertile 

L’ovulazione è il processo mediante il quale un ovulo maturo viene rilasciato dall’ovaio e spinto attraverso la tuba di Falloppio per essere fecondato. La rimozione dell’ovulo avviene verso la fine del periodo in cui sei fertile.

Ogni mese, tra 15 e 20 ovuli maturano all’interno delle ovaie e l’ovulo più preparato viene rilasciato all’interno delle tube di Falloppio. Continua a leggere e scoprirai tutto ciò che devi sapere sull’ovulazione.

Se vuoi diventare madre, l’ovulazione e il periodo in cui sei più fertile dovrebbero essere di particolare interesse per te.

Calcolo Ovulazione e periodo fertile

Ecco alcuni fatti importanti sull’ovulazione:

  • Un ovulo dura da 12 a 24 ore dopo essere stato rilasciato dall’ovaio;
  • Normalmente, ad ogni ovulazione viene rilasciato un solo ovulo;
  • La normale ovulazione può essere influenzata dallo stress, da varie condizioni o da importanti cambiamenti nella routine quotidiana;
  • Alcune donne manifestano leggere macchie di sangue durante l’ovulazione;

  • Ogni donna nasce con milioni di ovuli immaturi in attesa di ovulare;
  • Il ciclo mestruale si verifica anche se l’ovulazione era assente in quel mese;
  • L’ovulazione può verificarsi anche se non si è verificato un ciclo mestruale;
  • Alcune donne provano dolore o puntura alle ovaie durante l’ovulazione, chiamato dolore mittelschmerz (o noto anche come sindrome intermestruale);
  • Se un uovo non viene fecondato si disintegra e viene assorbito nel rivestimento dell’utero.

Cosa accade durante l’ovulazione?

Per rimanere incinta in modo naturale, uno dei tuoi ovuli e lo sperma del tuo partner devono incontrarsi nella tuba uterine. L’ovulo non sopravvive più di 24 ore dopo essere stato rilasciato, motivo per cui l “incontro” deve avvenire durante questo periodo.

Tuttavia, lo sperma dura nella vagina, nell’utero o nelle tube di falloppio fino a 7 giorni, quindi non è necessario fare sesso esattamente il giorno in cui viene rilasciato il tuo ovulo, ma solo quando sai di essere fertile. Questo periodo include 5 giorni prima dell’ovulazione e il giorno esatto dell’ovulazione.


Come calcolare il giorno dell’ovulazione?

I segni ei sintomi dell’ovulazione sono piuttosto sottili e tuttavia, capire quando ovuli – e fare sesso regolarmente in quel periodo, specialmente un giorno o due prima dell’ovulazione – può aumentare le tue possibilità di rimanere incinta.


Ecco alcuni metodi per calcolarlo:

Calendario mestruale

Calendario mestruale

Uno dei pregiudizi sulla fertilità è che una donna ovula, e quindi è la più fertile, il 14 ° giorno del ciclo mestruale. Questo è vero solo per le donne che hanno un ciclo perfettamente regolare di 28 giorni, e questo accade solo nel 10% di loro.

In realtà, non sono trascorsi 14 giorni dall’inizio della mestruazione, ma 14 giorni prima della mestruazione successiva. Quindi, se il ciclo mestruale è perfettamente regolare, puoi apprezzare il giorno in cui si verifica l’ovulazione, diminuendo di 14 giorni dalla data in cui ti aspetti le mestruazioni successive. Ad esempio, una donna con un ciclo di 30 giorni probabilmente elimina l’uovo il giorno 16 e una donna con un ciclo di 26 giorni il giorno 12.


Nella maggior parte delle donne, il ciclo mestruale dura dai 28 ai 32 giorni. L’ovulazione può essere calcolata a partire dal primo giorno dell’ultima mestruazione o diminuendo di 12-16 giorni dalla data della mestruazione successiva. La maggior parte delle donne ovula a un certo punto tra i giorni 11-21 del loro ciclo quando conti dal primo giorno del tuo ultimo periodo.

Questo è quello che viene chiamato il “periodo fertile”, perché in questo intervallo la possibilità di rimanere incinta è la più alta. L’ovulazione può avvenire in momenti diversi del ciclo mestruale e in giorni diversi da un mese all’altro.


 Registrare quotidianamente la temperatura basale

Misurare la temperatura corporea ogni mattina prima di alzarsi dal letto è un metodo per confermare l’ovulazione. In seguito al rilascio di un ovulo, a seguito della secrezione dell’ormone progesterone, la temperatura corporea aumenta di circa 0,2-0,5 ° C e rimane leggermente aumentata fino a poco prima della successiva mestruazione.

Tuttavia, questo metodo non è utile per programmare i rapporti perché quando la temperatura corporea inizia a salire, l’ovulazione è già avvenuta, il che significa che il tempo di concepimento è molto breve (fino a 24 ore).


Utilizzare i test per l’ovulazione

Calcolo ovulazione

Se il ciclo mestruale è irregolare, può essere utile un test di ovulazione. Questo metodo ha lo scopo di identificare, ad esempio nelle urine, un aumento della concentrazione dell’ormone luteinizzante (LH), aumento che si verifica 16-32 ore prima dell’ovulazione. La possibilità di errore di questo test e il tempo relativamente breve fino all’ovulazione ne limita l’utilità pratica.


 Osservazione dei cambiamenti nel muco cervicale

Puoi esaminare l’aspetto del muco cervicale (sulla biancheria o su un tovagliolo) per scoprire a che ora del ciclo sei. Alcuni giorni dopo le mestruazioni, il muco cervicale può essere secco, denso e appiccicoso e quindi iniziare a diventare acquoso. Quando il muco diventa chiaro, lucido ed elastico, simile all’albume, significa che sei nel periodo fertile.


Ascolta il tuo corpo

Ci sono diversi segni fisici associati all’ovulazione; sebbene relativamente sottili, a volte possono essere percepiti da alcune donne.

Circa il 20% delle donne avverte dolore come un crampo acuto, raramente grave, situato su un lato dell’addome inferiore. Mittelschmerz – in tedesco “dolore a metà ciclo” – è prodotto durante l’ovulazione, a seguito dell’irritazione del peritoneo (una membrana nel bacino e nell’addome) da parte del fluido o del sangue rimosso con la rimozione dell’ovulo dall’ovaio.

Inoltre, nel periodo intorno all’ovulazione, l’odore diventa più pronunciato.

Related posts

Leave a Reply