Subscribe Now
Trending News
Dieta

Quercetina: cos’è e quali sono le sue proprietà benefiche 

La quercetina è un pigmento naturale con proprietà antiossidanti e antivirali, sempre più consigliato ultimamente per l’immunità e la resistenza dell’organismo. Recenti studi hanno dimostrato che può combattere l’infiammazione, le infezioni virali e le prime forme di cancro.

Quercetina: cos’è e quali sono le sue proprietà benefiche

La quercetina è benefica per la salute, soprattutto per il cuore e le arterie, per la pressione sanguigna, per la prostata, per le vie respiratorie o per combattere le allergie. I nuovi integratori di quercetina sono sempre più apprezzati e consigliati nei trattamenti antivirali naturali.

Cos’è la quercetina?

Gli studi su questo composto naturale, presente in frutta e verdura, sono solo all’inizio, ma hanno prove promettenti. Secondo un team di ricercatori in Spagna, la quercetina aiuterebbe il corpo a combattere i virus dell’influenza, compreso il coronavirus che ha scatenato la pandemia di Covid-19.


Cos’è la quercetina e come funziona?

Il nome di quercetina deriva dal latino quercus che significa quercia. La quercetina è stata scoperta per la prima volta nella corteccia della quercia, che porta il nome latino quercus. Successivamente, la quercetina è stata scoperta in grandi quantità nelle verdure e nella frutta che consumiamo frequentemente. Questo pigmento vegetale, che accentua i colori dela frutta e della verdura rossa, nera o arancione, appartiene al gruppo dei flavonoidi, noti per le loro proprietà antivirali, antinfiammatorie e antiossidanti.


Quali sono i benefici della quercetina per la salute?

La maggior parte dei benefici della quercetina è stata dimostrata in condizioni di laboratorio. Ha però un ruolo essenziale nella pratica, essendo sempre più consigliato in vari trattamenti naturali.

  • sostiene l’immunità dell’organismo,
  • sostiene il sistema cardiaco e la circolazione sanguigna,
  • riduce i depositi di colesterolo sulle arterie,
  • ha azione antitumorale,
  • aiuta nella lotta ai virus dell’influenza, compreso il coronavirus.
  • ha proprietà antibatteriche in grado di proteggere l’organismo dalle infezioni respiratorie, urinarie e renali.
  • ha un ruolo antiossidante e protegge le cellule dall’azione dei radicali liberi che accelerano la degradazione e l’invecchiamento dei tessuti,
  • possono prevenire la comparsa del cancro e la diffusione delle cellule tumorali, ma gli studi sono ancora agli inizi.

I benefici della quercetina

In conclusione, la quercetina ha il ruolo:

  • Antistaminico
  • Antinfiammatorio
  • Antivirale
  • Antiallergico
  • Antietà

Quali sono gli alimenti più ricchi di quercetina?

Ecco le migliori fonti naturali di quercetina, verdura e frutta in cui si trova in percentuali maggiori. Da notare che devono essere consumati crudi per beneficiare delle proprietà di questo composto così buono per l’organismo, perché è sensibile alle alte temperature e si distrugge con l’ebollizione. Ad esempio, le cipolle e i  pomodori perdono l’80% della loro percentuale iniziale di quercetina quando vengono cotti o saltati.
  • Frutti sambuco – 42
  • Cipolle rosse – 33
  • Cipolle bianche – 21
  • Mirtilli – 15
  • Peperoni verdi – 15
  • Cavolo riccio – 7,7
  • Mele rosse – 4,7
  • Insalata – 4,5
  • Pere – 4,5
  • Spinaci – 4,1

La quercetina si trova anche nel vino rosso, nell’uva, nei frutti di bosco, negli agrumi, nel cavolo, nei pomodori, nei peperoni, nel tè nero o nelle foglie di ginko biloba.

Quercetina benefici e proprietà

Quanta quercetina al giorno?

Le persone con una dieta sana, che consumano almeno una o due porzioni di frutta e verdura crude al giorno, possono beneficiare di un’assunzione di 5 – 40 mg al giorno.

Per quanto riguarda la quercetina come integratore alimentare, si raccomanda di non superare la dose giornaliera di 500 mg al giorno e di somministrarla per determinati periodi di tempo, su consiglio del medico. È bene sapere che questo flavonoide può essere assorbito e utilizzato dall’organismo in modo molto più efficiente, se abbinato alla bromelina (sostanza naturale presente in maggiore quantità nell’ananas).


Gli integratori alimentari a base di quercetina e bromelina sono consigliati per il sistema immunitario, per combattere le infezioni virali, per alleviare le allergie e per ripristinare il tono dopo l’esercizio.

Quercetina e il coronavirus

Quercetina e coronavirus

Recenti studi in Spagna e Germania mostrano che questo pigmento può inibire lo sviluppo del coronavirus e accelerare il processo di guarigione dopo il Covid-19. La quercetina ha la capacità di inibire una proteina che aiuta il virus Sars Cov 2 a moltiplicarsi una volta che raggiunge il corpo.

In altre parole, la quercetina aiuta il sistema immunitario a combattere questo virus, bloccarlo e persino distruggerlo. Gli studi sono in fase di laboratorio e hanno avuto buoni risultati su singole molecole.


In realtà, l’infezione con il nuovo coronavirus non può essere combattuta solo consumando quercetina. Le persone che soffrono di Covid-19 dovrebbero avere una dieta ricca di frutta e verdura e aiutare l’organismo attraverso un complesso di vitamine, flavonoidi e antiossidanti assimilabili naturalmente.

Related posts

Leave a Reply