Subscribe Now
Trending News
Dieta

Quinoa – benefici, proprietà e valori nutrizionali 

La quinoa è un ingrediente ad alto valore nutritivo, che sta guadagnando sempre più terreno nelle cucine italiane. È stata coltivata 3-4000 anni fa per essere consumata dalla gente del posto nel bacino del Lago Titicaca in Perù e Bolivia, anche se le prove archeologiche supportano il suo utilizzo come pianta foraggera da 5.200 / 7.000 anni fa!

Gli Incas, che consideravano sacri questi raccolti, la chiamavano “madre di tutti i cereali” e l’imperatore Inca seminava tradizionalmente i primi semi della stagione con strumenti d’oro.

Cos’è la quinoa?

L’Ouinoa è una pianta che fa parte della famiglia ancestrale dei cereali, essendo originaria del Sud America. È una pianta erbacea con fiori, uno pseudocereale botanicamente imparentato piuttosto con spinaci e amaranto.

Nell’area sudamericana si può trovare ad altitudini superiori ai 4000 metri, essendo uno degli ingredienti più diffusi nella cucina locale.

Cos'è la quinoa?

Che sapore ha la quinoa?

Questo piccolo seme ha un leggero aroma di nocciola e una consistenza soffice e cremosa e facile da masticare.

Come il riso, assorbe il sapore di qualsiasi salsa o ingrediente con cui è combinato.


Come si cucina la quinoa?

Prima di cucinare, sciacquare bene i chicchi di quinoa con acqua: questo eliminerà il sapore amaro. La quinoa cuoce come il riso solo in tempi più brevi. È possibile utilizzare le istruzioni di cottura che si trovano sulla confezione.

Per un sapore extra, puoi far bollire la quinoa in zuppa invece dell’acqua. E se vuoi un aspetto più speciale, puoi usare la quinoa tricolore. È bene sapere che 1 tazza di quinoa secca rappresenta circa 3 tazze cotte (o 4-6 porzioni). Il tempo di cottura è compreso tra 15 e 20 minuti.


Tipi di quinoa

Ci sono molti tipi di questi semi che vengono consumati nel mondo, ma nel nostro paese sono particolarmente apprezzati il ​​bianco, il rosso e il nero.

La quinoa bianca è la più comune ed è la più delicata nella consistenza. Cuoce in soli 15 minuti, e per non incollare i chicchi, si consiglia di mettere un cucchiaio d’olio.

La quinoa rossa non è molto diversa dalla quinoa bianca, ma è usata per i suoi aspetti decorativi. La consistenza è croccante e le bacche non si attaccano. Ci vogliono circa 20 minuti per cucinare.

La quinoa nera è la migliore in termini di nutrizione, con i più alti valori energetici. È croccante e leggermente sabbioso e cuoce in 25 minuti.

Tutti i colori hanno più o meno gli stessi vantaggi, motivo per cui nei negozi troverai miscele di quinoa.

Quinoa Benefici per la salute

Quinoa benefici per la salute

I chicci di quinoa sono ricchi di proteine, magnesio, fibre e ferro. Sono anche un’ottima fonte di fosforo e calcio, particolarmente consigliati nelle diete vegane.

Questo cereale fornisce all’organismo una grande quantità di energia, grazie al suo ricco contenuto di riboflavina. È anche noto come vitamina B2. Aiutano anche la circolazione sanguigna nel corpo, migliorando così il suo metabolismo, ma anche le qualità cognitive del cervello.

Contribuiscono all’assorbimento del colesterolo, avendo proprietà antitumorali e antinfiammatorie. Il funzionamento dell’intero sistema cardiovascolare è migliorato grazie al consumo di semi di quinoa. Pertanto, previene la comparsa di nuove malattie cardiovascolari e aiuta a curare quelle vecchie.


Quinoa valori nutrizionali

Etichetta nutrizionale per 100 g di Quinoa
Valore energetico (calorie) 368 kcal
Proteine 14,12 g
Carboidrati 64,16 g
zuccheri g
Grassi 6,07 g
saturi 0,706 g
monoinsaturi 1,613 g
polinsaturi 3,292 g
colesterolo 0 mg
Fibra alimentare 7 g
Sodio 5 mg
Alcol g

 


Quinoa: proprietà

Ecco alcune delle proprietà più importanti della quinoa:

  • Contengono tutti e nove gli amminoacidi essenziali.
  • Sono ricchi di proteine.
  • Contengono magnesio, manganese e rame. Contengono anche triptofano, ferro e fosforo.
  • Sono composti da un forte complesso di vitamine, come B, E, A, C, D e K.
  • Almeno 16 diversi tipi di tritepina si trovano nella composizione dei semi di quinoa, che conferisce loro proprietà antitumorali, antinfiammatorie e aiuta a inibire il colesterolo.
  • Sono una potente fonte di energia, grazie al contenuto di riboflavina. Aiuta a ridurre la frequenza delle emicranie e migliora il metabolismo energetico nei muscoli e nelle cellule cerebrali.

Proprietà quinoa

Trattamenti e usi

Gli Incas chiamavano questo cereale “cereale madre” ed era considerato una pianta sacra. Uno dei trattamenti che puoi applicare usando questo ingrediente è un paramedico e aiuta a purificare l’aura. Le informazioni più importanti sul suo valore nutritivo sono descritte nel libro del Dr. Gillian McKeith “Healthy Living Foods: contiene proteine ​​migliori che sono più facili da digerire della carne”.


Ecco alcuni trattamenti consigliati dal dottor McKeith:

“La quinoa contiene più calcio del latte, aiutando a rafforzare lo scheletro, le ossa e la cartilagine. Questo può essere un buon fattore protettivo contro l’artrite, la degradazione ossea, il malassorbimento del calcio e altri disturbi simili. Il buon udito, la respirazione sana, la condizione dei capelli, la mancanza di problemi urinari, la produzione di midollo osseo, la funzione cerebrale, l’ambizione di avere successo nella vita, denti e ossa forti, dipendono dal corretto funzionamento dei reni. I semi di quinoa aiutano i reni e le ghiandole surrenali a funzionare meglio.

Quinoa valori nutrizionali

Essendo ricca di fibre, copre il fabbisogno giornaliero tanto quanto le prugne. Sono importanti per la digestione e la salute dell’intestino, riducendo il rischio di cancro. Inoltre, aiutano anche a perdere peso, perché la sensazione di sazietà durerà più a lungo dopo aver mangiato i semi di quinoa.

Una porzione di questo pre-cereale contiene la metà del fabbisogno giornaliero di acido folico e non contiene glutine, come nel caso del grano. L’acido folico è molto buono durante la gravidanza. Il magnesio contribuisce alla salute delle ossa e del sistema cardiovascolare.


Quinoa Calorie

100G QUINOA
Kcal 350-368
Carboidrati 64g
Fibre 7g
Proteine 14g
Grassi 6g

5 cose da fare con la quinoa

  • Mangia questo cereale caldo sotto forma di porridge o budino: fallo bollire nel latte di soia, guarniscilo con frutta, noci o noci. Per qualcosa di più dolce, fai bollire un po ‘di vaniglia o cannella e un po’ di sciroppo d’acero.
  • Prepara la quinoa come contorno: puoi lessarla e usarla semplicemente o in combinazione con funghi e altre verdure saltate, patate dolci o verdure verdi al vapore.
  • Puoi anche usarlo come giorno base per varie insalate: puoi aggiungere tofu, verdure e il tuo condimento preferito.
  • Puoi preparare la frittata di quinoa, la versione italiana di una frittata, con vari ingredienti che hai a casa.

Se questo articolo ti è piaciuto, ti invito a leggere anche “i-10-migliori-alimenti-piu-sani-secondo-gli-esperti “

Related posts

Leave a Reply