Subscribe Now
Trending News
Libri

Recensioni libro Non so perché ti amo di Mariana Zapata 

Se qualcuno chiedesse a Jasmine Santos di descrivere gli ultimi anni della sua vita con una sola parola, sarebbe sicuramente di quattro lettere. Dopo diciassette anni – e innumerevoli ossa rotte e promesse non mantenute – sa che la sua finestra per competere nel pattinaggio artistico sta volgendo al termine.


Recensioni libro Non so perché ti amo di Mariana Zapata


Ma quando l’offerta di una vita arriva da un arrogante idiota che ha passato l’ultimo decennio a sognare di ostacolare un autobus in movimento, Jasmine potrebbe dover riconsiderare tutto. Compreso Ivan Lukov.

Non so perché ti amo recensione libro

Ora passiamo a ciò per cui siamo tutti qui. Non so perché ti amo è forse il primo e l’unico libro che ho letto sui pattinatori. Ciò che mi ha attratto nel leggerlo è la recensione affascinante che sta ottenendo. Chi potrebbe biasimarmi? Mi è stato costantemente consigliato da persone dei cui giudizi mi fido davvero.


Ma poi di nuovo, e lo dimentico sempre, abbiamo tutti gusti diversi in fatto di libri e non c’è alcuna garanzia che ciò che piace alla maggioranza, piacerà anche a te, o anche ciò che la maggioranza odia, odierai anche tu. È il caso di questo libro. Sono andata avanti nella lettura di questo libro con un’aspettativa molto alta, un’aspettativa che purtroppo non è stata soddisfatta.


Il libro parla di Jasmine Santos, è per metà filippina, quindi yayyy! È una pattinatrice artistica la cui carriera è appesa a un filo. E poi abbiamo Ivan Lukov, il ragazzo d’oro, ha vinto tantissimi campionati di pattinaggio artistico. Erano entrambi associati per competere insieme. Sembra una premessa solida, se me lo chiedi. Questo libro ruota attorno alla scoperta di sé di Jasmine e al fatto di venire a patti con le mani che le sono state date.


Era più un libro sull’amare se stessi nonostante i difetti, lasciare che le persone ti amino nonostante ciò, mettere un po’ di drammi familiari e una solida amicizia e tadaaa che è fondamentalmente l’intero succo del libro. E il romanticismo? Beh, non lasciarti fuorviare, non era proprio un romanzo d’amore, in parte sì, ma era solo il 70% del libro in cui veniva enfatizzato il romanzo di Ivan e Jasmine.


C’è qualcosa di completamente sbagliato in questo? Beh, nessuno davvero, avrei solo voluto non essere portata ad aspettarmi che tra i due sbocciasse una storia d’amore appassionata, quando in realtà non ne sto ottenendo nulla. Era un tipo di romanticismo a combustione lenta, così lento che ti stancherai ad aspettarlo.


Il personaggio di Jasmine Santos è l’epitome della parola testarda. Il suo personaggio è troppo immaturo per la sua età. Ho cercato davvero tanto di avvolgere il mio cervello intorno a tutto ciò che faceva, da quelle battute immature con i suoi fratelli e con Ivan, fino al lamento ripetitivo, l’angoscia e l’autocommiserazione, ragazzo, si può leggere solo così tanto finché non strappa i suoi capelli fuori.

Poi abbiamo Ivan Lukov, il modo in cui si abbandona a queste battute con Jasmine a volte mi scoraggia. Era scoraggiante, è problematico al limite. Ma l’ho superato e ho cercato di leggere tutti i litigi, e ho cercato di apprezzare il libro per quello che era.

Non so perché ti amo libro recensione

Inoltre, posso solo dire come ogni piccolo dettaglio è stato dato troppa enfasi e quelli che dovrebbero essere enfatizzati sono stati estremamente brevi? I movimenti dei personaggi, cioè, sbattere le palpebre, inclinare la testa dall’altra parte, e tutti questi atti umili sono stati così amplificati che hanno davvero influenzato il modo in cui ho letto il libro. Ho provato a passare oltre, ma come posso, quando ogni altra pagina è stata menzionata? Ero seccato quando avrei dovuto davvero apprezzare la storia.


Ad essere sincero, mi ha completamente rovinato tutto. Stavo cercando enfasi sul pattinaggio artistico di Jasmine e Ivan, voglio che sia così vivido come se stessi guardando una competizione olimpica nella mia testa, ma sono rimasto deluso. È stato appena menzionato di sfuggita, ed ero tipo, questo è il motivo per cui sono qui e non l’ho capito. È stata una delusione. Forse è stato così sbagliato da parte mia pensare a VirtueMoir, forse questo si è aggiunto alle già alte aspettative. Ma dannazione, stavo immaginando un livello di intensità e passione di Tessa Virtue e Scott Moir nella mia testa e non ho ottenuto nulla.


Speravo di più, forse è quello che è andato storto. Desideravo qualcosa che potesse soddisfare la mia sete di romanzi rosa, ma questo ha riempito solo un quarto del bicchiere. Apprezzo il rapporto di Jasmine con la sua famiglia, e Karina anche l’amore di Ivan per i cani, ma la storia in sé è stata una delusione, quel finale è stato carino, dovrei darglielo. Era una buona trama, sì, era l’esecuzione che non mi andava bene.

Buona lettura e alla prosima!

Previous

Recensioni libro Non so perché ti amo di Mariana Zapata

Related posts

Leave a Reply